Facebook Credits in beta: Facebook apre ai Micropagamenti?

Era un po’ che attendevo questa notizia,
anche perché darebbe un sistema di pagamento perfetto in Facebook per un progetto su cui sto lavorando con l’amico Simone.

La notizia è fresca ed è stata rimbalzata oggi da Mashable e coperta per prima da VentureBeat da cui viene lo screen qui sotto:
VentureBeat sui Facebook Credits

Come funziona

Per ora i particolari sono pochi e il servizio è ancora in Beta e riservato agli studenti di alcuni college, ma è possibile essere invitati da uno di loro.
Sostanzialmente si acquistano 100 crediti per 1$ e per ora è possibile premiare un amico per un buon status update o per la condivisione di un bel link.
Bello (anche se forse un po’ troppo commerciale, per come vedo io il Web2.0) se pensi che magari è possibile filtrare solo i link condivisi dagli amici a cui, però, sono stati dati in dono dei crediti…

Questa modalità mi sembra solo una prova generale, come se Facebook volesse procedere passo per passo.
Presto mi immagino (e spero) possano essere usati da applicazioni per abilitare i micropagamenti sui beni digitali, il mio sogno da quando gestivo il compianto Micropagamenti.it agli inizi del millennio…

Monete virtuali

Un solo consiglio per Facebook: attenzione perché SecondLife è crollata, tra le altre cose, proprio sotto il peso dell’inflazionamento della sua moneta digitale!

Pagamenti su FaceBook

Per ora è disponibile un’applicazione sviluppata dalla stessa Paypal che permette di mandare pagamenti agli amici…
Già un passo in avanti, soprattutto verso un modello di e-commerce che magari si potrebbe chiamare “social commerce”: mettere in vendita un bene digitale per la propria rete di contatti…

Ma quando arriverà un’API per gestire i pagamenti da dentro le applicazioni di FaceBook e non solo esternamente, come accade adesso?
Certo qualche problema ci sarebbe, per esempio qualche rischio di Phishing…

Insomma, occorre che PayPal e FaceBook facciano le cose per bene, come del resto è probabile, visto che Peter Thiel, il co-fondatore di PayPal, ha investito parecchio in FaceBook!