L’impossibile è il mio mestiere: ma deve diventare il vostro!

Il tema principale è…. cos’è impossibile?
Il vostro vero mestiere è l’impossibilità.
L’impossibile è il mio mestiere: ma deve diventar il vostro!
Gianni Degli Antoni, professore, mentore, genio.

Goditi direttamente le sue parole e scopri meglio chi era gda nel brevissimo video qui sotto:

Mentre Internet esplode di aneddoti, ricordi e gratitudine e i media tradizionali se ne fottono, questo è quello che mi sento di scrivere dopo che gda, il mio amato professore, maestro e amico Gianni Degli Antoni, ci ha lasciato (Sabato 9 Aprile 2016).

Sì, gda, il padre dell’informatica italiana. Così in molti lo hanno definito e io posso testimoniarlo, anzi ricordarlo come il padre delle aziende informatiche italiane, suo vero chiodo fisso. Anche perché ha fatto molto ma molto di più, in molti altri campi! Ad esempio me.
Mio padre mi ha detto che la prima volta che l’ho “conosciuto” avevo solo qualche mese mentre camminavano entrambi con i figli nei rispettivi passeggini al parco di Piazza Leonardo da Vinci di Milano, tra Politecnico e facoltà di Matematica.
Sì, mio padre, allora studente lavoratore a matematica, quello stesso uomo che fece la tesi con gda trent’anni prima di me per laurearsi in matematica con indirizzo informatico.
Lo stesso che mi inviò da Gianni per “orientarmi agli studi”… a 17 anni, quando ero orientato a ben altro.
Ricordo come fosse ora che, mentre attendevo il mio turno, lui parlava calmissimo con qualcuno al telefono e alla fine della conversazione mi disse raggiante: “era un qualche militare americano super-incazzato. Diceva che i nostri ragazzi del dipartimento sono penetrati in qualche loro sistema: ma è fantastico!!!”

E infatti è finita che mi sono iscritto proprio lì e ho fatto anche io una tesi con gda e con mio padre come correlatore. [Continua…]

HUMAN GAMES: Mostra D’arte Contemporanea

Su suggerimento di GDA segnalo la Mostra D’arte Contemporanea HUMAN GAMES, che celebra l’incontro tra culture differenti attraverso la “FIFA World Cup”, per superare i preconcetti che ostacolano la realizzazione di un’umanità globale. Si terrà domani, martedì 8, dalle 18:30 (Dj Set and Cocktail).
Tra l’altro sarà presente anche l’amico Manuel Scrima, ex studente di Informatica e fotografo, con la sua bellissima foto:
La foto di Manuel Scrima allo HUMAN GAMES

Barcamp su Google Wave a Crema

Non utilizzo Google Wave perché lo usano in pochi e francamente non ho ancora capito come farlo…
Lo pensi anche tu?
Hai l’occasione di cambiare idea al Barcamp su Google Wave e il Cloud Computing!

Battezzato da GDA con il titolo “Onde nelle Nuvole“, si terrà Sabato 20 Marzo 2010, dalle 10:00 alle 13:00 presso l’Università degli Studi – Dipartimento di Crema in via Bramante 65, 26013 Crema
Barcamp su Google Wave e Cloud Computing

ATTENZIONE! ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Per iscriversi (entro il 12 18 Marzo) occorre usare esclusivamente questo link.

L’evento è organizzato da:

    • Gianni degli Antoni
    • la Cattedra di Informatica Applicata Università degli Studi di Milano (Crema), http://crema.di.unimi.it/
    • GoCloud S.r.l. (Milano), http://www.gocloud.it

e prevede la partecipazione di Google!

Gli argomenti:

  • Il Cloud Computing e la visione di Google
  • L’evoluzione della strategia di Google: dal motore di ricerca all’offerta
    “on the cloud” per il mondo consumer e le aziende
  • Il Web Browser come nuovo sistema operativo: da Gmail a Google Wave
  • Demo interattiva di Google Wave

Il 25 Settembre GDA si becca un’onorificenza dell’ONU!

Con sommo gaudio annuncio a tutti che il mio caro professor Gianni degli Antoni riceverà il prossimo 25 Settembre 2009 un’onorificenza dall’ONU!
GDA premiato come Amico dell'ONU da Fabio Graziosi
Sarà Fabio Graziosi, il responsabile europeo dell’UNRIC (Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite), a consegnare a Gianni la targa di Amico delle Nazioni Unite, un’onorificenza importantissima, durante l’evento che si terrà a Crema: [Continua…]

Alcune chicche sulle Pagine di Facebook (a moving target)

Tutti parlano di Facebook Marketing: io stesso ho scritto parecchio sull’argomento nel mio eBook “Business con i Social Media”. Certo che, però, è difficile pianificare una campagna o un sondaggio con le pagine di Facebook, se tutto cambia da un giorno all’altro sul noto portale…
In questi giorni ho dovuto pensare ad uno strumento per raccogliere le adesioni intorno ad un’idea di GDA e ho scelto le Note sulle Pagine, con la nuova funzionalità “Mi piace”.

Una prima nota: le Pagine sono l’ideale rispetto ai gruppi, per varie ragioni: sono visibili su Internet, permettono campagne pubblicitarie (UPDATE: ora vale anche per i gruppi, vedere sotto nei commenti) e rappresentano l’azienda l’idea o il personaggio pubblico.

Ecco le chicche:

1. Gli aggiornamenti (update) non supportano l’HTML, ma i link con l’http davanti diventano cliccabili.
2. Le Note supportano l’HTML e i commenti e sono molto carine.
3. Sulle note da ieri a oggi l’orribile “Esprimi il tuo apprezzamento” è cambiato in un sensuale “Mi piace”.
Ho usato questa funzionalità per gestire il sondaggio e ho dovuto modificare la nota.
La buona notizia è che il fatto di modificarla non ha rimosso tutti gli “apprezzamenti” precedenti, né i commenti.
4. Le info e le applicazioni sulla pagina possono essere spostate come si desidera.
Meglio, nel mio caso, favorire le Note: saranno l’oggetto delle prossime comunicazioni.
5. Note e Aggiornamenti sono CONDIVISIBILI (nel senso che si intende su Facebook):
ottimo per far lavorare la rete sociale dei FAN.
6.Le note hanno link relativamente semplici nel formato:
http://www.facebook.com/note.php?note_id=XXXXXXXXXXX
quindi abbastanza semplici da comunicare via mail o altro…

L’alternativa era usare l’applicazione Polls, molto semplice e installabile sulle proprie pagine, ma con il difetto di non dare all’amministratore il nome di chi vota.

Consiglio per tutti: create una pagina di test con qualche fake user come FAN e fate delle prove!!!